Filippo Timi film “I Corpi Estranei”: un padre col figlio malato di cancro

187

Filippo Timi è il protagonista del film “I corpi Estranei”, uscito al cinema dal 3 Aprile 2014.

Il film è diretto dal regista Mirko Locatelli e Filippo Timi interpreta il ruolo di Antonio: un padre solo che accudisce il figlio più piccolo -malato di cancro al cervello- in un ospedale di Milano, lontano da casa e dalla famiglia.
Il film “I corpi Estranei” racconta la solitudine, la paura e il dolore di un padre nell’ affrontare la malattia del figlio: ricoverato in un centro oncologico, il piccolo Pietro deve subire un difficile e delicato intervento chirurgico per rimuovere il cancro al cervello.
I luoghi in cui è ambientato il film sono quelli dell’ attesa: Antonio è solo col suo bambino nella stanza dell’ ospedale e può parlare con la moglie solo al telefono.
L’ unico ad offrire una parola di conforto ad Antonio è Jaber (interpretato da Jaouher Brahim): un ragazzo tunisino in visita ad un caro amico malato. Addolorato dalla malattia del piccolo Pietro, Jaber avvicina Antonio che inizialmente è scostante.
Lontano da casa come Antonio, Jaber riuscirà però a cancellare ogni differenza fra sé e quell’ uomo ostinato, chiuso nel dolore.

La colonna sonora del film “I corpi Estranei” è stata curata dai Baustelle.