“Il Cinema Ritrovato 2009”: il festival del cinema a Bologna dal 27 Giugno al 4 Luglio 2009

64

il-cinema-ritrovato-2009-il-festival-del-cinema-a-bologna-dal-27-giugno-al-4-luglio-2009La rassegna “Il Cinema Ritrovato 2009″ di Bologna si svolgerà dal 27 Giugno al 4 Luglio 2009 alla Cineteca del Comune di Bologna (via Riva del Reno 72). Di seguito le sezioni del festival del cinema di Bologhna e i film in programma.

FILM FRANK CAPRA AL FESTIVAL “IL CINEMA RITROVATO 2009” DI BOLOGNA

Uno dei protagonisti della rassegna “Il Cinema Ritrovato 2009” sarà il grande Frank Capra con la presentazione integrale della sua produzione del periodo del film-muto, e la sua affermazione come maestro del cinema mondiale.
La rassegna cinematografica intitolata “Frank Capra: il nome sopra il titolo” comprende le proiezioni dei film “Visita incrociatore italiano a San Francisco” (1921), “La grande sparata” (1926) e il film “La nuova generazione” (1929).
Non mancheranno i primi film di Frank Capra dell’ epoca sonora, come il film-commedia “La donna di Platino” e il film “L’ amaro Tè del Generale Yen”.
La rassegna di film dedicata a Frank Capra vede anche la partecipazione dello studioso e sceneggiatore Joseph Mc Bride.

FILM VITTORIO COTTAFAVI AL FESTIVAL “IL CINEMA RITROVATO 2009” DI BOLOGNA

A “Il Cinema Ritrovato 2009” di Bologna, una personale di dodici titoli è dedicata a Vittorio Cottafavi, maestro del cinema di genere con particolare predilezione verso la cinematografia popolare dei peplum e dei kolossal a sfondo storico-mitologico.

RASSEGNA SULLE TECNICHE DEL COLORE NEL CINEMA AL FESTIVAL “IL CINEMA RITROVATO 2009” DI BOLOGNA

Tra le altre sezioni del festival “Il Cinema Ritrovato 2009” di Bologna, ci sarà la rassegna cinematografica intitolata “Il colore più grande della vita”, rassegna dedicata alla tecnica del colore nel cinema con: “Cento anni fa”, un viaggio nel tempo sull’ immaginario cinematografico di un secolo addietro; il “Progetto Chaplin” sull’ influenza chapliniana nelle opere di chi lavorò con Charlot; “Tutto Maciste” con i restauri di sette film con protagonista il superuomo italiano, Kinojudaica, rassegna dedicata al cinema sovietico realizzato da ebrei o a tema cultura giudaica.
Non mancheranno il cinema inglese e la sezione dedicata al cinema di Vichy, ideale proseguimento delle precedenti rassegne sulla Seconda guerra mondiale.

OMAGGIO A JOSEF VON STERNBERG AL FESTIVAL “IL CINEMA RITROVATO 2009” DI BOLOGNA

Di particolare interesse al festival “Il Cinema Ritrovato 2009”, è l’ omaggio a Josef von Sternberg con “I misteri di Shanghai” e i materiali relativi al misterioso e mai realizzato “I Claudius”, la sezione Dossier con specifici focus su Alessandro Blasetti, Chaplin e Napoleone, Metropolis, Bernard Chardère, Henri Langlois e André S. Labarthe. Due piccole sezioni sono dedicate a “La crisi economica ai tempi del muto” e a “Jean Epstein”.

RICHARD LEACOCK OSPITE AL FESTIVAL “IL CINEMA RITROVATO 2009” DI BOLOGNA

Ospite del festival del cinema di Bologna sarà Richard Leacock, operatore del film di Flaherty, “Louisiana Story”, che presenterà il proprio capolavoro: il film “A Portrait of Stravinsky” realizzato nel 1966.

FIERA DELL’ EDITORIA CINEMATOGRAFICA CON LIBRI E DVD AL FESTIVAL “IL CINEMA RITROVATO 2009” DI BOLOGNA

Il festival del cinema di Bologna promuove inoltre la Fiera dell’ Editoria Cinematografica (libri, DVD, antiquariato e vintage) negli spazi della Biblioteca Renzo Renzi e la sesta edizione de Il Cinema Ritrovato DVD Award.

I SEMINARI DEL FESTIVAL “IL CINEMA RITROVATO 2009” DI BOLOGNA

Saranno due i seminari del festival del cinema: il proseguimento della “Film Restoration Summer School / FIAF Summer School 2009” e un corso per i gestori di cinema europei organizzato da Europa Cinema e dal Progetto Schermi e Lavagne.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI SUL FESTIVAL DEL CINEMA:
“Il Cinema Ritrovato 2009” dal 27 giugno al 4 luglio 2009
Cineteca del Comune di Bologna, via Riva del Reno 72
tel: 051-2194814