Il film “L’ Amore Nascosto”. Film al cinema dal 5 Giugno 2009 – Trailer e Trama film “L’ Amore Nascosto”

147

il-film-l-amore-nascosto-film-al-cinema-dal-5-giugno-2009-trailer-e-trama-film-l-amore-nascostoIl film “L’ Amore Nascosto” è la storia di un triangolo drammatico, è la storia di una madre e di una figlia; un film che solleva molte domande ma che dà poche risposte. Alessandro Capone, regista del film drammatico “L’ Amore Nascosto”, affronta un tema scomodo nel suo film: “Perché una donna, che è stata lasciata sola a partorire come una cagna, non può liberarsi del suo neonato se ne prova fastidio, eliminandolo o divorandolo?“. E’ questa la domanda che si chiede Danielle tra le mura della sua cella nella trama del film “L’ Amore Nascosto”. Il personaggio di Danielle, interpretata dall’ attrice Isabelle Huppert, è il protagonista principale del film “L’ Amore Nascosto”. La tematica affrontata nel film tratta deltema delle madri che arrivano al punto di odiare i propri figli, delle motivazioni e degli eventi che spingono a questo sentimento. La tematica del film “L’ Amore Nascosto” è una tematica di cui nessuno parla e di cui nessuno vuole sentire parlare, ma che il regista romano Alessandro Capone ha voluto affrontare nel suo film.
Alessandro Capone è un regista noto più per le sue fiction poliziesche che per i suoi drammi teatrali; in questo nuovo film “L’ Amore Nascosto”, Capone esplora l’ universo femminile e in particolare quello materno. “L’ Amore Nascosto” è un film che fa riflettere e che pone molte domande. La trama del film di Capone è spietata nell’ elaborazione della problematica psicotica del personaggio di Danielle, ed è rigida nel mettere in scena l’ amore-odio di Danielle nei confronti della figlia Sophie (interpretata dall’ attrice Melanie Laurent).
La trama del film “L’ Amore Nascosto” fa leva solo sulla figura della dottoressa Nielsen (interpretata da Greta Scacchi) che ha in cura Danielle nella clinica in cui è stata fatta ricoverare da sua figlia a seguito del terzo tentato suicidio. Il personaggio della dottoressa Nielsen è l’ unico tocco di morbidezza alla tragicità della trama del film “L’ Amore Nascosto”.

Nella trama del film viene messo in atto un triangolo drammatico tra madre e figlia che si susseguono nel ruolo di Vittima, Persecutore e Salvatore. Il personaggio di Danielle (Isabelle Huppert) è distrutto dal dramma di essere madre suo malgrado, quello della figlia Sophie (Mélanie Laurent) è invece distaccato e inespressivo sia di fronte alla madre che di fronte all’ analista (la dottoressa Nielsen). Danielle invece non riesce a vivere senza la sua autodistruzione consapevole e premeditata. Nella trama del film “L’ Amore Nascosto”, la gabbia che Danielle si è costruita la sopraffà e il film sottolinea il vuoto interiore della donna con le scene degli ambienti spogli, antisettici e impersonali della clinica dove Danielle è ricoverata e trova riparo dal mondo.
Il film “L’ Amnore Nascosto” è un film crudo, è un viaggio interiore in un universo femminile tragico e devastante.

Il film “L’ Amore Nascosto” uscirà al cinema dal 5 Giugno 2009.

LA TRAMA DEL FILM “L’ AMORE NASCOSTO”

Nella trama del film, Danielle (interpretata dall’ attrice Isabelle Huppert) è arrivata all’ età di quasi 50 anni e trascorre le sue giornate in un silenzio inviolabile nella clinica dove è stata ricoverata dalla figlia Sophie (interpretata da Melanie Laurent). Dopo il terzo tentativo di suicidio, la figlia di Danielle ha infatti deciso di ricoverare sua madre. La psicologa della clinica che ha in cura Danielle cerca di spingerla a comunicare e uscire dal suo silenzio; spinge quindi Danielle a provare a scrivere i suoi pensieri. Dal diario disperato di Danielle emerge una vita vissuta nell’ indifferenza degli altri, con sensazioni di disgusto per gli altri alternate ai sensi di colpa personali di Danielle. L’ analisi porterà a una sorprendente rivelazione finale.

IL TRAILER IN ITALIANO DEL FILM “L’ AMORE NASCOSTO”

(Regia: Alessandro Capone; Con: Isabelle Huppert, Melanie Laurent, Greta Scacchi; film al cinema dal 5 Giugno 2009)