Il film Shadow: film horror italiano di Federico Zampaglione dei Tiromancino. Dal 14 Maggio 2010

179

Il film Shadow è il nuovo film horror diretto dal regista Federico Zampaglione, noto cantante dei Tiromancino. Come regista Federico Zampaglione ha già alle spalle un altro film con cui ha inaugurato il suo esordio per il cinema del grande schermo: il film grottesco Nerobifamiliare del 2007. Il nuovo film horror Shadow rientra nel genere da copione horror classico, ma come sostiene lo stesso regista Federico Zampaglione il film Shadow è anche un thriller-horror con un Cast internazionale di attori poco noti, ma allo stesso tempo capaci e bravi. Il nuovo film horror Shadow è stato presentato al FrightFest, il festival inglese dedicato all’ horror dove gli appassionati del genere hanno accolto il film di Federico Zampaglione con entusiasmo, sostenendolo come la rinascita dell’ horror italiano. Un’ altra nota del film Shadow è la colonna sonora del film, firmata dal fratello del regista Federico Zampaglione. Il film horror Shadow non tradirà le aspettative di chi ha già apprezzato Federico Zampaglione come regista.

Il film Shadow uscirà al cinema in Italia dal 14 Maggio 2010 (uscita prevista al cinema salvo eventuali posticipazioni di programmazione).

LA TRAMA DEL FILM HORROR SHADOW


La trama del film racconta la storia di David (Jake Muxworthy), un giovane soldato ritornato dall’ Iraq. Dopo l’ esperienza della guerra David decide di partire per un viaggio avventuroso in bicicletta in montagna. In questa avventura incontra Angelina (Karina Testa) e insieme decidono di condividere il viaggio. In questa nuova situazione apparentemente piacevole, David affronterà paure devastanti anche più forti di quelle provate in guerra.

IL TRAILER DEL FILM SHADOW

(Regia: Federico Zampaglione; Con: Jake Muxworthy, Karina Testa, Ottaviano Blitch; film in uscita al cinema dal 14 maggio 2010)

(Qualora il Video del Trailer-Film Shadow non fosse visibile, potete segnalarlo riportando il link dell’ articolo e scrivendo a: redazioneioblog@gmail.com
Provvederemo a sostituirlo)