La serie tv Wilfred: serie televisiva comica con Jason Gann ed Elijah Wood

2106

E’ un “caso televisivo” la serie Tv americana remake di quella australiana, meno conosciuta ma di uguale successo. Stiamo parlando di Wilfred: serie Tv comica ideata e interpretata dal comico, produttore, sceneggiatore, cantante e attore australiano Jason Gann, già creatore ed interprete della serie originale australiana e momentaneamente emigrato negli Stati Uniti per la versione americana.

Accanto a lui c’è il più famoso Elijah Wood, a suo agio con i ruoli da allucinato e perso.

In breve l’idea su cui sui basa la serie tv Wilfred è la disperazione di Ryan Newman (Elijah Wood): scrittore quasi fallito e in grave crisi depressiva che tenta più volte il suicidio senza riuscirci, cercando di avvelenarsi con le pillole. Poi un giorno suona alla sua porta la sua vicina di casa per chiedergli di accudirgli il suo cane Wilfred mentre lei passa i pomeriggi al lavoro.
Il problema è che, a causa della mente ormai alienata di Ryan, lui vede Wilfred non come il cagnone che è in realtà, ma come un grosso uomo (Jason Gann) vestito con un costume da cane… e che parla, anche!

In realtà le cose che dice Wilfred nascono dal subconscio di Ryan, che cerca di umanizzare il cane per crearsi una specie di amico immaginario con cui fare cose: passeggiare, chiacchierare, farsi le canne, trovare soluzione ai piccoli problemi quotidiani e in generale sentirsi meglio e senza più nessuna velleità suicida.
Ryan infatti si sente sempre meglio quando sta con Wilfred e anche il cane, a detta della sua padrona, pare essere molto felice del nuovo co-padrone. Naturalmente Ryan cerca di fare la corte alla padrona di Wilfred, Jenna (Fiona Gubelmann), chiedendo consigli proprio a Wilfred, anche se in realtà il consiglio è rivolto al proprio subconscio ormai perennemente proiettato sul cane.

Raccontata così, la serie Tv Wilfred sembra una noiosa serie psicologico-intimista peggio di Twin Peaks, ma in realtà è molto comica e scoppiettante, e si ispira sia alla famosissima coppia Stewie Griffin-Brian dei cartoni animati I Griffin, sia alle strisce a fumetti Calvin & Hobbes: famoso fumetto nato a metà anni ’80 dove Calvin, un vivacissimo e brillante bambino, finge di vivere mirabolanti avventure assieme a Hobbes, il suo pupazzo di pezza che nella sua fantasia è vivente e ha la battuta ironica, ma in realtà è inanimato e muto.
C’è quindi un rimando anche al film Ted (dello stesso creatore de I Griffin: Seth MacFarlane): nel film Ted il pupazzo è realmente, magicamente e inspiegabilmente vivo.

Nella serie Tv Wilfred, il cane è reale, ma la sua “umanizzazione” e tutte le sue battute nascono nella testa dell’ allucinato protagonista.
Un plauso va al cast: già si sapeva che Elijah Wood è un bravo attore, ma con la serie Tv Wilfred anche Jason Gann ha ora un ottimo biglietto da visita.

(Articolo a cura di: IL MiB)