I Magnifici Sette, tornano sugli schermi, Trailer Ufficiale Italiano

433

A pochi giorni dall’uscita nelle sale, sarà infatti proiettato il 22 Settembre, c’è gran fermento per il remake del grandissimo successo di John Sturges del 1960 I Magnifici Sette.

I magnifici 7, tornano sugli schermi Trailer Ufficiale Italiano

Prodotto dalla Metro Goldwin Mayer, che aveva affidato inizialmente il ruolo a Tom Cruise che ha poi abbandonato il progetto nel 2013, diretto da Antonhy Fuqua, e distribuito in italia dalla Warner, il film è basato su I sette samurai di Akira Kurosawa e vede un cast di grandi nomi impegnati nei ruoli che furono di attori del calibro di  Yul Brynner, Eli Wallach, Steve McQueen, Charles Bronson e James Coburn.

Presentato al Festival di Venezia fuori concorso  e a quello di Toronto, dove ha aperto al rassegna, il film ambisce ad essere un campione dei blockbuster di questa stagione prenatalizia e vede nei panni della squadra di mercenari assoldata dai cittadini di Rose Creek il Premio Oscar Denzel Washington, con Ethan Hawke, Chris Pratt,  Haley Bennet,  Vincent D’Onofrio, Matt Bomer e Peter Sarsgaard nel ruolo del cattivo di turno il miliardario Bartholomew Bogue, spietato quanto abile uomo d’affari deciso ad impossessarsi delle miniere di ferro della città.

Chris Pratt è già candidato ai Teen Choice Awards per questo film ma la Warner ha ben altre mire e ha affidato la regia ad un mago del”action, Fuqua è stato infatti regista di Training Day e The Equalizer” Il Vendicatore, affiancandolo ad attori che con il genere hanno gran dimestichezza.

Secondo Variety, tutti i film che hanno inaugurato  il Festival di Toronto hanno avuto sorti ambigue, a volte sono statti grandissimi successi, altri film passati completamente inosservati e non si sa quale sarà la risposta del pubblico stavolta.

Per i Magnifici Sette una colonna sonora da premio Oscar

Il regista Antoine Fuqua ha  dedicato la prima mondiale al Festival di Toronto  di “I magnifici sette” al compositore James Horner  autore della colonna sonora, “con grandissimo affetto e un  enorme grazie al nostro amico scomparso.”

Horner, tra le cui lavori includiamo  “Titanic” e “Gloria”, è morto nel 2015, quando il suo aereo si è schiantato nella foresta nazionale di Los Padres  all’età di 61 anni; “I magnifici sette” sono iun’opera postuma , infatti pur non avendo potuto terminare sul campo con l’altro autore Simon Franglen, ha lasciato sette canzoni complete.