Matt Damon come Jason Bourne dopo nove anni ancora nei guai

1705

Torna a Settembre nelle sale Matt Damon, con uno dei suoi personaggi più famosi, Jason Bourne, per un nuovo capitolo della saga sull’ ex agente della Cia.

Sono passati nove anni dall’ultimo episodio della serie di film ispirati ai romanzi di  Robert Ludlum e il nostro atipico eroe ha adesso 45 anni.

Nel nuovo film, spiega Matt Damon, per rendere credibile  il fatto che tornasse sullo schermo, dopo la scena finale dell’ultimo capitolo, la quale mostrava un Jason Bourne nuotare finalmente libero, si doveva mostrare necessariamente come in quel lasso di tempo il protagonista avesse sofferto e si fosse  trovato di nuovo nei guai.

Questo ha significato per l’attore dieta ed esercizi per due volte al giorno, una preparazione ferrea per far tornare l’ex agente affiancato nel cast da Julia Styles, Tommy Lee Jones e Alicia Vikander, ed un tenebroso  Vincent Cassel nei panni del cattivo di turno.

Il film è carico di action e suspence, come anche i precedenti della action-saga, ma affronta allo stesso tempo il delicato tema dell’identità di Jason , il suo esistere come persona senza il nome che ha usato per anni come agente, e del quale non sa se riesca a fare a meno.

Non a caso il nome scelto per il film è semplicemente Jason Bourne, proprio per mettere in luce il “core”  del  film, che è il quinto della serie, se includiamo anche  Bourne Legacy, interpretato da  Hawkeye degli Avengers, Jeremy Renner

In questo soggetto politica e spionaggio si intrecciano, e nella trama compaiono come temi anche  il diritto alla privacy dei cittadini, in aperto contrasto con il potere dei governi nel detenere informazioni importanti e di controllarle.

Jason Bourne, ci aspetta nelle sale il primo Settembre 2016, distribuito dalla Universal Picture per tenerci con il fiato sospeso, se le premesse dei trailer pubblicati fino ad ora verranno rispettate in pieno!!