Michael J. Fox sta perdendo la sua battaglia contro il Parkinson

105

Michael J. Fox ha quasi 55 anni e starebbe perdendo piano piano la sua personale battaglia contro il Parkinson. Il celeberrimo attore di Ritorno al Futuro, secondo quanto riportato dal sito americano Radar Online, farebbe fatica sempre di più ad articolare il linguaggio e a controllare gli arti inferiori, specialmente il piede sinistro, che deve praticamente trascinarlo a forza.

Michael J. Fox ha scoperto di avere il morbo di Parkinson nel 1990 e da allora ha sempre cercato con grinta di affrontare la malattia con orgoglio e tenacia. Famose le sue parole che pronunciò ad inizio malattia: “Non guardo alla vita come a una battaglia o a una lotta. So accettare. Dico ‘vivere con’ e ‘lavorare con’ il Parkinson”. L’attore hollywoodiano, anche grazie al supporto di sua moglie, Tracy Pollan, ha creato la sua fondazione per sostenere al ricerca contro il Parkinson e raccogliere milioni per cercare una cura, che tutt’oggi sembra essere lontana.

Michael J. Fox sicuramente è un esempio da seguire per la sua determinazione contro il Parkinson e la dura realtà che, purtroppo lo aspetta, come un suo caro amico, che ha dichiarato: “E ‘stato straziante. Il coraggio di Michael non conosce limiti”, poi continua, “Ma, man mano che la malattia prende il sopravvento sul suo corpo, lui si rende sempre più conto che sta per perdere la sua battaglia”.