Michael Moore ‘invade l’Italia’. Al cinema solo per tre giorni con Where to Invade Next

74

Michael Moore arriva nuovamente nelle sale cinematografiche italiane. Questa volta il regista statunitense torna al cinema nel Bel Paese solo per tre giorni con il suo nuovo docu-film Where to Invade Next.
La nuova pellicola di Michael Moore, infatti, sarà proiettata solo dal 9 all’11 maggio 2016. Where to Invade Next (Qual è il prossimo paese da invadere) è stato distribuito in Italia da Nexo Digitals e Good Films, con la collaborazione di Radio DeeJay e MyMovies.

Michael Moore, questa volta, in Where to Invade Next prende di mira la diseguaglianza sociale che c’è in America, prendendo esempio dall’Europa e da alcuni schemi adottati in Italia. Il regista Michael Moore, che per recuperare materiale utile per il suo ultimo lungometraggio si è concesso un tour di tre mesi in Europa, fa conoscere agli statunitensi, ad esempio, il modello italiano di tredicesima, congedo di maternità retribuito e delle cinque settimane di ferie l’anno.

Michael Moore, inoltre, prende come esempio dagli altri paesi europei la Francia, che nelle mense scolastiche distribuisce cibi cucinati e salutari; la Finlandia, nella quale c’è un altissimo grado di istruzione; il Portogallo nel quale la lotta contro la droga, negli ultimi anni, ha fatto segnare eccelsi risultati.