Nymphomaniac-Volume 1: storia di una ninfomane. Con Shia LaBeouf ed Uma Thurman

113

Dal 3 Aprile 2014 esce al cinema in Italia il nuovo film del discusso regista Lars von Trier: “Nymphomaniac-Volume 1”, prima parte della storia di una ninfomane interpretata dall’ attrice Charlotte Gainsbourg.

Lars von Trier ha già lavorato con Charlotte Gainsbourg sia nel film Melancholia del 2011 che nel film Antichrist del 2009.
Nel cast del nuovo film “Nymphomaniac-Volume 1”, oltre alla protagonista Charlotte Gainsbourg nel ruolo della ninfomane Joe da adulta, Stacy Martin interpreta il ruolo di Joe da giovane e ci sono anche star del calibro di Shia LaBeouf ed Uma Thurman.

In attesa della seconda parte, il provocatorio film “Nymphomaniac-Volume 1” arriva al cinema in Italia nella versione internazionale censurata (è stata eliminata almeno un’ ora di scene di sesso) ed è vietatao ai minori di 18 anni.

Ma, così come il film Antichrist non era un vero film horror e Melancholia non era un film catastrofico di fantascienza, in realtà anche il nuovo film Nymphomaniac non è propriamente un porno-hard (nemmeno nella versione lunga e senza censure): è piuttosto un film che racconta la sessualità femminile e il dramma personale della protagonista.
Nel film ci sono anche diverse autocitazioni del regista Lars von Trier, come la volpe di Antichrist (provate ad individuarla in una delle inquadrature).
E alla fine del film “Nymphomaniac-Volume 1” ci sono alcune immagini “in anteprima” del Volume 2 sui titoli di coda.

Trama film “Nymphomaniac-Volume 1”

In una fredda sera d’ inverno il colto europeo e affascinante scapolo Seligman (Stellan Skarsgård) trova Joe (Charlotte Gainsbourg) in un vicolo dopo che è stata picchiata.
Seligman porta a casa sua Joe, dove cura le sue ferite e le chiede di raccontargli la sua storia. Joe è una ninfomane, una donna malata di sesso -ma impossibilitata al godimento- che ha fatto del male a tanti uomini, che ha usato il sesso per contrastare la solitudine del vuoto famigliare e interiore, e per fuggire dalla sua paura di amare.
Nello schematismo di fondo del film, il personaggio di Joe è l’ impulso mentre quello di Seligman è la razionalità: il dialogo a due è metaforicamente quello tra inconscio e ragione, corpo e intelletto.

Nel corso dei successivi 8 capitoli del film, Joe è la voce narrante che racconta la storia della sua vita, da quando era bambina fino all’ età adulta. Nel Volume 1 (la prima parte del film), degli 8 capitoli totali ne vengono presentati i primi 5:
Capitolo 1 “The Compleat Angler” (l’ adescatrice): come fa un comunissimo sacchetto di dolci al cioccolato a diventare il simbolo della vittoria sessuale? Mentre viaggiano in treno, la giovane Joe (interpretata da Stacy Martin) e la sua amica B (Sophie Kennedy Clark) scommettono su quanti uomini possono sedurre durante il tragitto. Il premio per chi vince è un delizioso sacchetto di dolci al cioccolato;
Capitolo 2 “Jerôme”: l’amore è solo desiderio con l’aggiunta di gelosia. Nonostante l’ amore sia un sentimento superficiale agli occhi della cinica ninfomane Joe, Jerôme (interpretato da Shia LaBeouf) riesce a penetrare nelle sue difese blindate;
Capitolo 3 “La Signora H”: Joe si ritrova presto a confrontarsi con le sgradevoli conseguenze di essere una ninfomane. Questo è un capitolo molto divertente e vede Uma Thurman nel ruolo della “Signora H”;
Capitolo 4 “Delirium”: Joe vive il delirio, la confusione, la delusione e l’ allucinazione perchè suo padre (Christian Slater) muore;
Capitolo 5 “The Little Organ School” (la scuola del piccolo organo): viene fatto un parallelo tra i preludi di Bach e le abitudini sessuali di Joe.

Qui finisce la prima parte del film, quella della giovinezza, in cui la protagonista Joe è interpretata dalla modella Stacy Martin.

Trailer film “Nymphomaniac-Volume 1”

(Regia: Lars von Trier; Con: Charlotte Gainsbourg, Stacy Martin, Stellan Skarsgård, Shia LaBeouf, Uma Thurman, Sophie Kennedy Clark, Christian Slater; film al cinema dal 3 Aprile 2014)

(Se il Video-Trailer del film “Nymphomaniac-Volume 1” non è visibile, potete segnalarlo riportando il link dell’ articolo e scrivendo a: redazioneioblog@gmail.com
Provvederemo a sostituire il video-trailer del film)