Tom Cruise: perchè non usa controfigure nei suoi film. Tom Cruise nel nuovo film Mission Impossible 4

673

Tom Cruise, oltre ad essere un bravo attore, una eccentrica star e un produttore dal gran fiuto, è anche avverso alle controfigure. Non ne fa praticamente mai uso, neanche nelle scene più pericolose dei suoi film, dando sfoggio (alla soglia dei 50 anni) di una invidiabile forma fisica e di coraggio. Vi siete mai chiesti il perchè ? Le motivazioni sono molteplici. Di solito in un film, se la star vuole fare una scena pericolosa, viene sostituita dalla controfigura, cosicchè se quest’ ultima si rompe una gamba, si chiama un’ altra controfigura, ma la star continua a recitare, il film procede e i costi non lievitano. Se una star volesse davvero girare una scena pericolosa in un film, la compagnia di assicurazione (tutti i film, durante la lavorazione, sono coperti da un’ assicurazione che viene pagata dal produttore) aumenterebbe così tanto la polizza che non sarebbe più conveniente per il produttore: spenderebbe sicuramente meno ad usare effetti speciali e ad “applicare” digitalmente la testa della star sul corpo della controfigura (soluzione già adottata su Arnold Schwarzenegger per il film True Lies e su Christopher Lee per il film Star Wars-La Vendetta Dei Sith).

Tom Cruise, invece, va in controtendenza: lui esegue di persona le scene più pericolose dei suoi film, ma sembra che nessuno abbia mai nulla da ridire. Comprensibile del resto: è lui stesso il produttore dei suoi film. Ecco perchè viene spesso detto in televisione e nelle interviste che tali scene le fa lui: per pubblicizzarsi. Certo, in questo contorto ma valido comportamento del bel Tom Cruise gioca un ruolo importante anche il fatto che sia dotato di una grandissima autostima, in più la sua bassa statura (di cui soffre molto, pare !) ha contribuito a forgiare la sua caparbietà e la sua determinazione. Forse, non ultima, l’ avvicinarsi alla soglia dei 50 anni ha portato Tom Cruise verso una specie di crisi di mezza età. In realtà Tom Cruise, è una merce rara nel panorama cinematografico odierno, sa miscelare con sapienza produzioni di qualità, grande preparazione atletica e ottima capacità recitativa.

Al momento potete godervi presto al cinema le mirabolanti acrobazie di Tom Cruise e la sua espressiva recitazione nella sua ultima fatica da produtore e attore: il nuovo film Mission Impossible 4-Protocollo Fantasma in uscita al cinema dal 27 Gennaio 2012 (trovate il film qui: Mission Impossible 4 Film).

Articolo a cura di: IL MiB