Trama film Acciaio (trailer): essere adolescenti nella periferia operaia. Dal 15 Novembre 2012

117

Dal 15 Novembre 2012 è in uscita al cinema il film Acciaio, diretto dal regista Stefano Mordini e tratto dall’ omonimo romanzo di Silvia Avallone.

Il film Acciaio racconta la difficoltà di essere adolescenti nella periferia operaia. Le due protagoniste del film sono due ragazzine appena quattordicenni, amiche inseparabili nella cornice delle periferia di Piombino con la sua acciaieria Lucchini (ex-Ilva). I temi cardine del romanzo e del film sono l’ adolescenza e la marginalità sullo sfondo di una provincia italiana industriale che non offre molte prospettive. Per le due adolescenti protagoniste del film, c’è la vogia di andare lontano, oltre i limiti della provincia, nel desiderio di un futuro diverso. Ma nel film Acciaio c’è anche tutta la dignità di chi sceglie il lavoro operaio e decide di restare. Ribellione e responsabilità, mondo dei figli e mondo dei padri, adolescenza e maturità, amore e violenza si confrontano nel film Acciaio attraverso gli occhi di due ragazzine che diventano grandi e cercano la propria identità.

Il film Acciaio è stato girato tutto tra Piombino e l’ Isola D’ Elba. Le due protagoniste del film Anna Bellezza e Matilde Giannini sono due esordienti e sono state scelte tra 900 partecipanti ai casting del film.

Trama film Acciaio

La trama del film è ambientata a Piombino. Anna (Matilde Giannini) e Francesca (Matilde Giannini) sono due amiche inseparabili e due bellissime quattordicenni. Insieme alle loro famiglie abitano in grossi casermoni popolari, in quartieri degradati, costruiti decenni prima apposta per gli operai della grande acciaieria Lucchini.
Nella famiglia di Anna, il padre Arturo (Massimo Popolizio) ha lasciato il lavoro e sogna il colpo grosso, mentre sia la madre Sandra (Monica Brachini) che il fratello Alessio (Michele Riondino) lavorano nell’ acciaieria. Alessio ha però una brutta storia di droga e piccoli furti, sempre alla ricerca di soldi, e va in crisi quando la sua ex Elena (Vittoria Puccini) arriva in fabbrica in veste di dirigente.
Francesca invece ha un padre geloso e prepotente che abusa di lei, mentre la madre è una donna non ancora quarantenne ma ormai sfiorita e rassegnata, impotente anche di fronte alle troppe attenzioni che il marito rivolge alla figlia.
Anna e Francesca sognano un futuro diverso, lontano dalla fabbrica e dalla periferia di Piombino, ma per loro arrivano anche i primi turbamenti dell’ adolescenza. Anna si innamora di Mattia (Francesco Turbanti), un ragazzo più grande di lei, e qualcosa si rompe nell’ amicizia tra Anna e Francesca.

Trailer film Acciaio

(Qualora il Video-Trailer del film Acciaio non fosse visibile, potete segnalarlo riportando il link dell’ articolo e scrivendo a: redazioneioblog@gmail.com
Provvederemo a sostituire il video-trailer del film)