Trama film Cloud Atlas (trailer): film fantasicenza Gennaio 2013 con Tom Hanks

76

Dal 10 Gennaio 2013 è uscito al cinema il film Cloud Atlas: il kolossal di fantascienza diretto dai fratelli Wachowski (Andy e Lana) e dal regista Tom Tykwer.

Il cast del film Cloud Atlas è stellare e conta Tom Hanks, Hugh Grant, Susan Sarandon, Halle Berry (già interprete del film Capodanno a New York del 2011), Jim Sturgess (ultimamente al cinema anche col film del 2012 La Migliore Offerta di Giuseppe Tornatore), Hugo Weaving (visto anche nei film Captain America-Il Primo Vendicatore del 2011 e Wolfman del 2010), Jim Broadbent (interprete del film The Iron Lady del 2012), Ben Whishaw (visto anche nel recente film Skyfall del 2012).

Il film Cloud Atlas è un adattamento cinematografico dell’ omonimo romanzo di David Mitchell. La trama del film è legata ai concetti di reincarnazione e predestinazione: durante l’ arco narrativo che copre le sei storie presenti nel film, ci sono vari personaggi che finiscono per rincontrarsi sempre, pur non ricordandosi di averlo già fatto, ma avendo sempre la sensazione di essersi già visti, come in una vita passata.

Nel film Cloud Atlas ogni personaggio segue destini diversi in epoche diverse: le sei storie del film vengono spesso interrotte e riprese senza un apparente senso logico, ma in realtà è tutto collegato. Le storie inoltre si svolgono in parallelo, anche se sono ambientate in sei epoche diverse, come se fossero tutte presenti in un’unica dimensione senza tempo. Il montaggio delle diverse storie infatti non è regolare, ma la trama del film Cloud Atlas salta da una storia all’ altra proprio per rendere l’ idea del legame tra diverse epoche, diverse persone e diverse azioni. Il cast degli attori interpreta personaggi diversi in tutte e sei le storie del film e per questo il trucco è molto accurato, capace di trasformare gli attori e farli invecchiare nell’ intreccio tra presente, passato e futuro. Nel film Cloud Atlas anche i ruoli dei personaggi cambiano, come Tom Hanks che lentamente si trasforma da personaggio completamente negativo ad eroe nel segmento finale del film.

I temi alla base di questo mondo che gira su se stesso sono l’ amore eterno, l’ avidità, la schiavitù e la libertà, la morte e la reincarnazione: temi centrali nella vita dell’ uomo che segnano le sue azioni. Nel film Cloud Atlas, il futuro dell’ umanità è messo alla prova e rischia l’ estinzione, ritornando ad una condizione primordiale molto simile alla preistoria, analogia che ricorda The Matrix dei fratelli Andy e Lana Wachowski.

Per la realizzazione del film, i registi hanno lavorato separatamente e parallelamente con troupe diverse: Tom Tykwer si è occupato delle storie che si svolgono negli anni ’30, ’70 e nella modernità, mentre i fratelli Wachowsky hanno lavorato alle due storie ambientate nel futuro e a quella che si svolge nel XIX secolo.

Trama film Cloud Atlas

Sud del Pacifico anno 1849: il giovane notaio di San Fransisco, Adam Ewing (Jim Sturgess), si reca nelle isole Chatham dove scopre gli orrori della schiavitù.
Belgio anno 1936: il giovane e squattrinato musicista Robert Frobisher (Ben Whishaw) trova lavoro pressp un anziano compositore (Jim Broadbent).
California anno 1973: la giornalista Luisa Rey (Halle Berry) indaga su un caso di corruzione e omicidio in una centrale nucleare.
Gran Bretagna anno 2012: lo scrittore Timothy Cavendish (Jim Broadbent) è un editore assoggettato dalla vendetta del fratello (Hugh Grant) rinchiuso in una casa di cura.
Città di Neo Seoul anno 2144: in un mondo dispotico dove le persone sono usate come oggetti, la giovane Sonmi 451 (Zhou Xun) si ribella alla società consumistica che la sfrutta e deve sfuggire ad una condanna a morte.
Futuro post-apocalittico anni 2321 e 2346: il pastore Zachry (Tom Hanks) scorta Meronym (Halle Berry), una delle ultime esponenti della civiltà tecnologica, attraverso una terra selvaggia inseguiti da una tribù di cannibali.

Trailer film Cloud Atlas

(Qualora il Video-Trailer del film Cloud Atlas non fosse visibile, potete segnalarlo riportando il link dell’ articolo e scrivendo a: redazioneioblog@gmail.com
Provvederemo a sostituire il video-trailer del film)