Trama film Frozen (+ trailer): paura su una seggiovia. Film thriller in uscita al cinema dal 25 Marzo 2011

640

Dal 25 marzo 2011 è in uscita al cinema in Italia il film thriller Frozen, diretto dal regista Adam Green. Frozen è un film-thriller ambientato in montagna che ruota attorno all’ istinto di sopravvivenza. Nella trama del film Frozen infatti, tre ragazzi restano bloccati su una seggiovia, sospesi nel vuoto ed esposti al freddo. Nel film Frozen, una banale gita in montagna si trasforma in una paurosa esperienza: come scendere da una seggiovia se si rimane bloccati nel vuoto e col gelo della montagna che incombe con la notte? I tre protagonisti del film Frozen si trovano di fronte alla possibilità di una morte atroce.
La trama del film Frozen racconta una storia che potrebbe capitare accidentalmente a chiunque: per un errore banale, tre ragazzi si trovano all’ improvviso bloccati e “dimenticati” su una seggiovia, in una situazione che può essere senza via d’ uscita.

Il film Frozen è in uscita al cinema dal 25 Marzo 2011.

LA TRAMA DEL FILM FROZEN


Nella trama del film, i tre studenti universitari Dan (interpretato da Kevin Zegers), la sua ragazza Parker (interpretata da Emma Bell) e il suo miglior amico Joe Lynch (interpretato da Shawn Ashmore) decidono di trascorrere una domenica in montagna nel Massachusetts a fare snowboard. Arrivata la sera, dato che gli impianti resteranno chiusi fino al venerdì successivo, i tre ragazzi riescono ad ottenere dall’ addetto un ultimo passaggio su una seggiovia a tre posti. L’ addetto in questione però viene sotituito da un altro addetto che, per un equivoco, crede che tutti i passeggeri siano scesi e toglie la corrente. I tre ragazzi restano così sospesi nel vuoto sulla seggiovia ed esposti al gelo. Inizialmente i tre amici sperano in una ripartenza dell’ impianto di risalita, ma presto capiscono che sono bloccati e “dimenticati”.

IL TRAILER DEL FILM FROZEN

(Qualora il Video-Trailer del film Frozen non fosse visibile, potete segnalarlo riportando il link dell’ articolo e scrivendo a: redazioneioblog@gmail.com
Provvederemo a sostituire il video-trailer del film)