Trama film Rio 3D (+ trailer): film d’ animazione in 3D per bambini. Film in uscita al cinema dal 15 Aprile 2011

83

Dal 15 Aprile 2011 è in uscita al cinema in Italia il film d’ animazione per bambini Rio in 3D, diretto dal regista Carlos Saldanha.

Il film Rio 3D racconta la storia del pappagallo Blu ed è ambientato in Brasile con la musica e l’ allegria del carnevale di Rio. Blu è un pappagallo addomesticato, un esemplare di ara macao ben educato che deve fare i conti con il pericolo dell’ estinsione della sua specie a causa del commercio sconsiderato di animali domestici. Invertendo lo schema del film d’ animazione L’ Era Glaciale, questa volta nel film Rio 3D è un essere umano ad adottare e a prendersi cura di un animale, formando una famiglia eterogenea ma solida.

Il film d’ animazione per bambini Rio 3D è in uscita al cinema dal 15 Aprile 2011.

TRAMA FILM RIO 3D (film d’ animazione per bambini in 3D)


Nella trama del film, Blu è un pappagallino strappato appena nato alla giungla brasiliana dai commercianti illeciti di animali. Trasferito nel freddo inverno del Minnesota, Rio viene soccorso e adottato da Linda, una bambina appassionata di libri. Addomesticato e cresciuto a cioccolata e biscotti, Blu è un pappagallo colto che vive tra le mura di casa. Incapace di volare a causa della cattività, Rio compensa questa mancanza con la fantasia. Grazie a Tullio, un ornitologo, Linda scopre di essere la proprietaria dell’ unico esemplare maschio della specie di Blu e di avere l’ obbligo morale di concedere al suo pappagallo di accoppiarsi con Gioiel: la sola femmina di pappagallo rimasta sul territorio brasiliano. Convinti di fare la cosa giusta, Linda e il pappagallo Blu partono così per il Brasile per conoscere la pappagallina Gioiel. Nella giungla amazzonica, il pappagallo Blu scopre così la sua vera identità, imparando ad amare e a volare.

IL TRAILER DEL FILM RIO 3D (film d’ animazione per bambini in 3D)

(Qualora il Video-Trailer del film d’ animazione Rio 3D non fosse visibile, potete segnalarlo riportando il link dell’ articolo e scrivendo a: redazioneioblog@gmail.com
Provvederemo a sostituire il video-trailer del film)