Trama film Séraphine (+ trailer): il film biografico sulla pittrice naïf Séraphine de Senlis. Dal 22 Ottobre 2010

192

Séraphine è il nuovo film diretto dal regista Martin Provost. Il film Séraphine è il ritratto di un’ esponente dell’ art naïf. L’ arte di Séraphine de Senlis, una donna di umile condizione sociale, è un’ arte genuina e popolare, ispirata unicamente da momenti di estasi per la contemplazione della natura. Il film sulla biografia di Séraphine de Senlis si divide in due parti: prima e dopo la Prima guerra mondiale, prima e dopo la presa di coscienza da parte di Séraphine del proprio talento. Il film Séraphine racconta la sua vocazione artistica fino all’ aggravarsi delle sue condizioni mentali: la follia di Séraphine la porta infatti alla reclusione in manicomio ma, poco dopo la sua morte, Séraphine viene riconosciuta come una importante esponente della pittura naif.

Il film Séraphine è in uscita al cinema in Italia dal 22 Ottobre 2010.

LA TRAMA DEL FILM SERAPHINE


La trama el film è ambientata nel 1914. Séraphine Louis (interpretata da Yolande Moreau) è una governante che di giorno lavora come donna delle pulizie e lavandaia a cottimo, e di notte dipinge per passione. Séraphine è un’ autodidatta: la sua arte si ispira alla fede religiosa e alla natura. Un giorno, presso la casa in cui Séraphine presta servizio, arriva il celebre critico d’ arte tedesco Wilhelm Uhde (interpretato da Ulrich Tukur): uno tra i più importanti collezionisti delle esposizioni d’ arte parigine. Uhde scopre per caso uno dei quadri di Séraphine e rimane colpito dai colori e dalla grande vitalità della sua arte. Uhde decide così di coltivarne il talento artistico di Séraphine.

IL TRAILER DEL FILM SERAPHINE

(Qualora il Video-Trailer del film Séraphine non fosse visibile, potete segnalarlo riportando il link dell’ articolo e scrivendo a: redazioneioblog@gmail.com
Provvederemo a sostituire il video-trailer del film)