Trama film “Uomini di Parola” (trailer): con Al Pacino. Dall’ 11 Luglio 2013

83

Esce al cinema dall’ 11 Luglio 2013 il film “Uomini di Parola”, diretto dal regista Fisher Stevens.
Il film vede protagonisti Al Pacino, Christopher Walken (interprete del film 7 Psicopatici del 2012) ed Alan Arkin (visto anche nel film Argo del 2012).

Il tema portante sul quale si incentra il film “Uomini di Parola” è l’amicizia maschile. Il film è infatti incentrato sul forte legame che intercorre tra i tre protagonisti e il carattere da “stand up guys” che li pervade: sono uomini della malavita con valori incrollabili. Gli “uomini di parola” del film sono tipi duri ma leali, hanno fegato ma anche umorismo. I tre protagonisti inoltre sono accomunati anche da un burrascoso passato con cui devono fare i conti.

Inizialmente Al Pacino non era interessato al progetto del film “Uomini di Parola”, ma quando ha sentito che il regista era il suo grande amico Fisher Stevens ci ha ripensato ed ha accettato la parte, così da poter lavorare per la prima volta nella sua carriera con l’ attore Christopher Walken.

La colonna sonora del film vede Jon Bon Jovi, tornato a comporre musica per il cinema a vent’anni di distanza dal film “Young Guns 2” che gli valse il premio Golden Globes per la canzone “Blaze of Glory”.
Per il nuovo film “Uomini di Parola”, Bon Jovi ha scritto le canzoni “Not Running Anymore” e “Old Habits Die Hard”, ispirandosi all’ amicizia tra i personaggi di Doc e Val interpretati da Christopher Walken e Al Pacino.
Il regista Fisher Stevens ha scelto accuratamente le musiche per la colonna sonora del suo film, affiancando ai due brani di Jon Bon Jovi canzoni di Muddy Waters, Baby Heuy e Charles Bradley.

Trama film “Uomini di Parola”

Val (Al Pacino) è un mafioso che ha rifiutato di fare la spia sui propri amici ed esce di carcere dopo aver scontato una pena di 28 anni, ritrovando così l’amico di sempre Doc (Christopher Walken). I due decidono di festeggiare con una notte di baldoria insieme all’altro ex compagno Hirsch (Alan Arkin). Ma Val non sa che c’è una grossa taglia sulla sua testa: il boss che ha perso il suo ‘unico figlio nella rapina che ha portato Al in carcere ha infatti aspettato tutti questi anni per vederlo uscire di prigione e poi farlo uccidere. Il compito è stato affidato proprio a Doc che dovrà decidere se proteggere l’amicizia con Al o proteggere se stesso dalla vendetta del boss.

Trailer film “Uomini di Parola”

(Se il Video-Trailer del film “Uomini di Parola” non è visibile, potete segnalarlo riportando il link dell’ articolo e scrivendo a: redazioneioblog@gmail.com
Provvederemo a sostituire il video-trailer del film)